Un piatto contadino: Alette di pollo all’uva


Un piatto tipicamente autunnale e tipico della storia contadina. Il pollo è tra gli alimenti che si adattano facilmente a qualsiasi tipo di piatto, in questo caso il suo gusto si fonde alla perfezione con l’uva.

pollo-uva

Preparazione:

Prendere una capiente ciotola larga e a bordi bassi dove andremo a mettere la carne (alette, coscette, petto a fette) insieme al vino, il rosmarino, l’aglio tagliato in 2 ed un pizzico di pepe in grani. Rigirare e lasciar marinare per circa 1 ora. Trascorso il tempo, prendere un capiente tegame e far appassire la cipolla tagliata a fettine sottili con un filo d’olio. Cuocere per circa 10minuti, aggiungendo un goccio d’acqua nel caso dovesse asciugarsi. Sgocciolare la carne, infarinarla e farla rosolare nel tegame con la cipolla a fuoco vivace. Unire il vino bianco e far evaporare. Frullare con il minipimer il liquido della marinatura, aggiungere mezzo bicchiere d’acqua ed utilizzarlo come brodo da aggiungere alla carne, quando si asciuga. Regolare di sale, aggiungere un goccio di brodo, abbassare il fuoco, coprire e continuare la cottura per almeno 30 minuti, lasciandolo sempre leggermente brodoso e quindi cremoso. Nel frattempo prendere gli acini, lavarli sotto l’acqua corrente e tagliarli in 2…. se siete fissati come me, togliere i nocciolini all’interno, quindi riporli in una ciotolina. Prendere un piccolo tegame e far saltare la pancetta affumicata tagliata a cubetti per alcuni minuti. Io l’ho fatta saltare senza olio, il suo grasso ne ha compensato la mancanza. Servire la carne accompagnandola con la pancetta saltata e circondata dai freschi acini d’uva. Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di carne bianca (pollo, tacchino, coniglio..)

200 gr di acini d’uva bianca e/o nera

1 bicchiere scarso di vino rosso

mezzo bicchiere di vino bianco

1 piccola cipolla

50gr di pancetta affumicata a cubetti

1 piatto raso di farina

1 spicchio d’aglio

salvia e rosmarino

olio evo

sale, pepe nero in grani

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Secondi Piatti

DON'T MISS