Polpette di quinoa e zucca


Un’ottima ricetta è quella che vi presento oggi: Polpette di quinoa e zucca. Si tratta di polpettine deliziose, sane e golose. L’ingrediente principe è la quinoa, una pianta erbacea proveniente dal Perù che fa parte della famiglia degli spinaci, ma definita a tutti gli effetti un cereale, anche se non lo è. E’ priva di glutine ed ha un alta percentuale di proteine.

polpette di quinoa

Ho accostato la quinoa alla zucca per un motivo specifico: la quinoa è amarognola, mentre la zucca è dolciastra ed insieme formano una combinazione vincente. Le ho arricchite con del formaggio, ma soprattutto con i semi di sesamo, i quali, durante la cottura sprigionano un aroma inconfondibile. Una ricetta da provare assolutamente. Vi stupirete della bontà.

Preparazione:

Sciacquiamo la quinoa varie volte, con  l’acqua fredda, poi lessiamola per una decina di minuti in acqua salata. Cuociamo la zucca al vapore o al forno finché risulterà molto tenera. Lasciamo raffreddare e strizziamo per bene, togliendo l’acqua in eccesso. E’ importante che sia la quinoa che la zucca rimangano belle asciutte. In una terrina uniamo il tuorlo con la quinoa ed il formaggio, mischiamo bene, poi aggiungiamo la mezza cipolla tritata, il peperoncino ed aggiustiamo di sale.

polpette-quinoa_impasto

Prendiamo la zucca, schiacciamola con la forchetta fino a farla diventare cremosa ed uniamola al resto. Aggiungiamo il pane grattugiato e i semi di sesamo ed amalgamiamo il tutto. L’impasto ottenuto sarà morbido, poi in forno si rapprenderà.

polpette-in-forno

Formiamo le nostre polpettine e poniamole su di un foglio di carta da forno spennellato con un pò d’olio evo. Inforniamo a 180 gradi per 30 minuti a forno ventilato.

Ingredienti per 18/20 polpette

350 g. di quinoa

350 g. di zucca

70  g. di formaggio grattugiato

1 tuorlo

1 peperoncino

4/5 cucchiai di pane grattugiato

3 cucchiai di semi di sesamo

mezza cipolla

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Secondi Piatti

DON'T MISS