Frittata alle erbe aromatiche salvacena


La frittata è uno di quei piatti che quando torni a casa tardi dal lavoro o la voglia di cucinare è inesistente, ti salva la cena. Tutti abbiamo sempre qualche uovo in frigorifero e, per non proporre sempre la solita banale frittata, oggi vi spiego come prepararne una gustosa variante. La frittata con le erbe aromatiche difatti, è realizzata con ingredienti semplici e facilmente reperibili, che potete conservare anche nel freezer.

Frittata alle erbe con erba cipollina e origano cosparso di fiocchi di peperoncino, fette biscottate aglio panini (2)

Come sempre io vi do delle linee guida, poi voi potete utilizzare le erbe aromatiche che preferite, fresche, secche o surgelate.

Procedimento

In una terrina sbattete le uova con una forchetta, quindi unite il latte, una generosa grattugiata di pepe nero, il sale e le erbe aromatiche tritate. Per darle un gusto in più, potete aggiungere anche un cucchiaio di parmigiano o pecorino grattugiati.

Ungete una padella antiaderente con un filo di olio e, quando sarà calda, versatevi il composto. Coprite e lasciate cuocere qualche minuto quindi, aiutandovi con un coperchio o con un piatto, giratela e cuocete per qualche altro minuto.

A piacere servitela con dei crostini di pane tostato strofinati con uno spicchio di aglio e decoratela con erbe aromatiche tritate fresche.

Ingredienti

  • 6 Uova
  • 2 cucchiai di Latte
  • 1 cucchiaio di Erbe Aromatiche tritate (prezzemolo, salvia, rosmarino, dragoncello o quelle che più vi piacciono)
  • 1 cucchiaio di Formaggio Grattugiato (facoltativo)
  • Sale e pepe

Curiosità

Nel reparto orto frutta del supermercato ormai si trovano varie confezioni di aromi già pronti, in alternativa nel reparto surgelati ci sono già  pronti basilico e prezzemolo, molto comodi da tenere nel freezer per le emergenze e comunque molto aromatici.

In alternativa potete cuocere la vostra frittata in forno a 180°C per 20-25 minuti in una teglia leggermente oliata oppure rivestita di carta forno.

Beatrice Piselli
Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Secondi Piatti

DON'T MISS