Chicken Burger con salsa Caesar, comfort food di casa


La Caesar Salad è certamente un piatto noto. Tipico contorno americano, di cui ho letto molte varianti, è un’insalata a base di pollo, crostini di pane ed un condimento particolare, che conosciamo come salsa Caesar. Ho voluto riprenderne gli ingredienti ed i sapori, e trasferirli in un panino, il Chicken Burger con salsa Caesar. Come già potete intuire dal nome, ho scelto di usare un hamburger di pollo, sia per far fede al sapore, sia perché più leggero della carne di maiale. Inoltre mi piace l’accostamento della salsa con questa carne delicata.

Il pollo è infatti una carne bianca, magra e nutriente, ricca di vitamine e minerali, ottima nelle diete ipocaloriche e degli sportivi. È inoltre una carne molto versatile in cucina, molto apprezzata in diverse ricette internazionali. Le preparazioni vanno dal semplice petto di pollo, al pollo arrosto, fino alle preparazioni più particolari come nuggets e hamburger. Poiché è una carne magra non si ha rilascio di grassi in cottura, e il risultato può presentarsi stopposo e poco gradevole. Ecco perché è importante se li prepariamo noi bilanciare bene l’impasto, e rispettare la cottura lenta.

Gli hamburger di pollo sono facilmente reperibili al supermercato, io me li sono fatti preparare direttamente dal mio macellaio, che ha tritato metà petto di pollo e metà coscia, privata della pelle. Se vogliamo prepararli a casa, possiamo tritare in un mixer il petto di pollo, e la carne ricavata dalla coscia, aggiungendo eventualmente aromi. Sarà sufficiente pressare la carne dandole la forma piatta dell’hamburger, e saremo pronti per cuocere. In alternativa potete usare solo petto di pollo e spinaci.

chicken burger

Come preparare il chicken burger:

Andremo a cuocere su piastra calda, ma non troppo, o padella antiaderente ad una temperatura massima di 200°C. Dobbiamo infatti rispettare una cottura più lenta, rispetto agli hamburger di vitello (che cuociono più in fretta, e che volendo possiamo anche lasciare rosati all’interno). Andiamo poi a farcire il panino con insalata, pomodoro, cipolla, terminando con la salsa Caesar e una manciata di rucola fresca.

La salsa Caesar è una salsa a base di maionese dal caratteristico aroma di parmigiano, la cui caratteristica punta sapida è data dalla presenza di aglio e acciughe. Anche questa salsa ormai è largamente diffusa nei supermercati, ma se volete prepararla in casa, sarà sufficiente aggiungere alla base di maionese, un filetto di acciuga, del parmigiano e dell’aglio tritati.

Su una piastra ben calda andiamo ad aggiungere un filo d’olio. Adagiamo il nostro burger di pollo.

hamburger di pollo che cuoce

Lasciamo cuocere lentamente e dorare da entrambi i lati. Nel frattempo sulla piastra scaldiamo le due metà del pane.

pane che si scalda

Andiamo a comporre il panino: adagiamo sulla base del pane una foglia di insalata, due fettine di pomodoro, il chicken burger.

insalata, pomodoro e chicken burger

Disponiamo sulla carne la cipolla tritata, la salsa Caesar e qualche foglia di rucola.

salsa caesar cipolla e rucola

Copriamo con l’altra metà del pane.

Possiamo arricchire il panino a nostro piacimento, per rimanere in linea con i sapori già presenti, aggiungendo qualche scaglia di grana, e qualche goccia di aceto balsamico in glassa.

Serviamo caldo  con contorno di patate fritte oppure anelli di cipolla.

Ingredienti per 1 panino:

  • 1 panino con semi di sesamo
  • 1 hamburger di pollo
  • 1 pomodoro
  • 1 foglia di insalata gentile
  • 1 cucchiaio di cipolla bianca tritata
  • Rucola foglie qb
  • 1 cucchiaio di salsa Caesar
  • Olio d’oliva

Suggerimenti:

Possiamo insaporire i nostri chicken burgers come ci piace: aggiungendo all’interno dell’impasto di carne di pollo, spezie e aromi (paprika, aglio, erbe), per avere una versione più gustosa. Oppure se vogliamo aggiungere croccantezza, sarà sufficiente prima di cuocerli, passare i burgers nella farina, poi nell’uovo e successivamente nel pangrattato, ed infine friggere. Se invece vogliamo una carne più morbida possiamo aggiungere all’impasto verdure come patate o spinaci.

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Secondi caldi

DON'T MISS