Branzino al cartoccio con pomodorini


Il Branzino al cartoccio o spigola al cartoccio è una ricetta semplice e veloce, in meno di mezz’ora avrete un secondo gustoso. Questa ricetta è una delle tante che potete trovare per branzino ricette, poichè le ricette variano in base alle tradizioni ed ai propri gusti. Oggi ve ne propongo una con pomodorini ed aromi, ma potete accompagnarla con patate, verdure, porri. Se vi piacciono le patate come contorno vi consiglio la ricetta branzino al forno o spigola al forno.

Per la ricetta potete utilizzare branzini  monoporzione, cioè di misure piccole, o un branzino di taglia più grande per due persone. L’importante è farvelo pulire prima in pescheria, in questo modo risparmiate tempo. Per la cottura vi consiglio di utilizzare un cartoccio fatto mettendo un foglio di carta da forno su un foglio di carta d’alluminio; in questo modo, i succhi del pesce rimarranno all’interno e resterà più umido, quindi morbido e succoso.

branzino al cartoccio

Preparazione branzino al cartoccio:

branzino al cartoccio

Cominciate con il preparare il pesce, svisceratelo, in caso non l’abbiate già comprato sviscerato, e togliete le squame. Riempite il ventre con fettine di limone, prezzemolo ed aglio. Salate e pepate.

branzino al cartoccio

Lavate e tagliate in quattro spicchi i pomodorini. Preparate un battuto di prezzemolo, aglio e olio.

branzino al cartoccio

Preparate il cartoccio sovrapponendo un foglio di carta da forno ad uno di carta d’alluminio. Posizionate al centro del foglio, il pesce. Aggiungete i pomodorini, un filo d’olio extravergine d’oliva, origano, prezzemolo ed infine salate e pepate a piacimento.

Chiudete il cartoccio ed infornate, in forno statico preriscaldato a 200° per 25 minuti; in forno ventilato a 180° per 15 minuti. A fine cottura, sfornate e portate in tavola il pesce direttamente nel cartoccio.

Ingredienti:

  • 2 spigole monoporzione eviscerate;
  • 150 g di pomodorini;
  • mezzo limone;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • un ciuffo di prezzemolo;
  • un cucchiaino di origano;
  • olio extravergine d’oliva per condire;
  • sale e pepe quanto basta.

 


Like it? Share with your friends!

385

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Secondi caldi

DON'T MISS