Salsa rosa o salsa cocktail, amore a primo gamberetto


E’ impossibile dirvi quanto amo la salsa rosa. E’ vero, forse è un po’ kitsch, come le penne alla vodka e gli stessi gamberetti in salsa cocktail, ma per me è un evergreen. Non smetterò mai di prepararla, di certo non dopo aver scoperto che è così semplice da preparare.

Non tutti sanno infatti che la salsa rosa, o salsa aurora, o salsa cocktail, altro non è che la miscela di maionese e ketchup. Le proporzioni non sono di 1:1 : io solitamente metto su un cucchiaio di maionese, un cucchiaino di ketchup e se ho proprio voglia di perderci un secondo in più un goccio di salsa worchester.

Per la gioia di coloro che siedono al ristorante con me, se prendo le patatine fritte è difficile che mi lasci sfuggire l’occasione di preparare questo intingolo direttamente nel piatto. Il fatto che mi guardino con compassione è un sacrificio che vale la pena fare per questa salsa.

salsa rosa

Come preparare la salsa rosa

Potete decidere di partire con le due salse, maionese e ketchup, acquistate oppure prepararle da voi. Vi lascio le ricette sotto i rispettivi termini. Per la maionese, tenete presente che potete preparala anche in chiave vegana, così che proprio tutti possano gustarla.

salsa rosa

Miscelate in una ciotola il ketchup e la maionese. A piacere aggiungete la salsa worchester ed emulsionate. La salsa rosa è pronta per essere gustata.

Ingredienti:

  • 3 parti di Maionese
  • 1 parte di Ketchup
  • 1/2 parte di salsa worchester (facoltativa)

Golosi abbinamenti con la salsa rosa

Sto per svelarvi uno degli abbinamenti con la salsa rosa che più amo in assoluto. Ho avuto modo di assaporarlo per diversi anni al liceo, poiché al bar della scuola erano soliti servirlo. Vi sto tenendo sulle spine, lo so! Provate a preparare una focaccina farcita con speck, brie e salsa rosa. Non riuscirete a resistere! Era davvero una prelibatezza per noi poveri liceali annoiati e affamati!

Un classico sono invece i gamberetti in salsa cocktail. Anche loro semplicissimi da preparare si prestano benissimo anche per farcire golosi tramezzini.

Beatrice Piselli
Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Ricette base

DON'T MISS