Zuppa di zucca: profumo di autunno in tavola


La zuppa di zucca è un toccasana per il palato al rientro a casa dopo le lunghe giornate lavorative. Oltretutto questi sono i mesi durante i quali si può consumare la zucca, proprio perché è un ortaggio di stagione. Io, di solito, faccio una bella scorta direttamente dall’orto di mio padre. Il pacco pieno di prelibatezze dal Sud non manca mai. Spesso infatti, per via delle sue dimensioni, sono solita tagliarla a pezzettini e conservarla nel freezer (in questo modo, in giornate un po’ uggiose, o semplicemente quando si ha voglia, posso utilizzare una delle porzioni per una buona dose di vellutata di zucca per scaldarci dal freddo, o da usare per tantissime altre ricette).

Io amo questo ortaggio, un altro modo per cucinarlo è come ingrediente ‘speciale’ per un risotto. Oggi invece vi propongo una zuppa di zucca, profumata al curry. Vi assicuro che è davvero deliziosa.

zuppa di zucca

Come preparare le zuppa di zucca

Prima di tutto bisogna tagliare la zucca a cubetti.

zuppa di zucca

Una volta tagliata, mettetela in una pentola, aggiungete l’acqua. (Io in questo caso ho usato una porzione di zucca congelata e tagliata in precedenza)

zuppa di zucca

Per ottenere un gusto più saporito, aggiungete un filo di olio, un po’ di sale. Portate ad ebollizione. Fate cuocere per circa 15/20 minuti. A metà cottura aggiungete un cucchiaio di curry e un pizzico di pepe. Renderà la zuppa di zucca colorata e profumata.

Una volta pronta, servite bollente con un filo d’olio e un spolverata di formaggio grattugiato (se gradite).

Se in alternativa vi piace gustare la zuppa di zucca con un po’ di pasta, quando la zuppa sarà a 3/3 della sua cottura, nella stessa zuppa potete aggiungere 60 g di pasta circa.

Portate a cottura e servite sempre con del formaggio grattugiato.

Ingredienti:

  • 150 g di zucca tagliata a cubetti
  • olio q.b.
  • curry q.b.
  • sale q.b.
  • formaggio grattugiato
  • (a piacere 60 g di pasta mista o altro)

Curiosità

La zucca appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae. Il suo periodo di raccolta in Italia va da settembre a tutto novembre. Le specie più usate in cucina in Italia sono, per esempio, Cucurbita maxima, come la Zucca Marina di Chioggia, e Cucurbita moschata, come la Zucca di Napoli. Dai suoi semi si ottiene un olio rossiccio che viene usato in cosmesi e cucina tradizionale.


Like it? Share with your friends!

393

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Primi Piatti

DON'T MISS