Risotto al radicchio, un classico dell’inverno


Il risotto al radicchio è un primo piatto dal gusto inconfondibile, dal sapore leggermente amarognolo, tipico del radicchio rosso.

Ortaggio tipicamente autunnale, ottimo nelle serate fredde accompagnato da un buon bicchiere di vino bianco, il risotto al radicchio è molto semplice da preparare.

risotto-al-radicchio-14

Procedimento:

Pulire il radicchio, scartando le foglie esterne e tagliarlo grossolanamente, lavarlo e asciugarlo con un canovaccio e tritarlo ancora in maniera più sottile.

risotto-al-radicchio-8

In una pentola versare dell’olio, aggiungere la cipolla appena l’olio sarà caldo e lasciarla imbiondire, se necessario aggiungere un po’ d’acqua così da non farla bruciare e farla cuocere bene.

risotto-al-radicchio-2

Quando la cipolla sarà trasparente, aggiungere il riso e farlo tostare mescolando per un minuto, risotto-al-radicchio-3

aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco e lasciarlo evaporare completamente.

risotto-al-radicchio-4

Aggiugere 4/5 mestoli di brodo e di tanto in tanto mescolare.

risotto-al-radicchio-5

Continuare così fino a che il riso non sarà cotto.

risotto-al-radicchio-6

Oltre la metà della cottura, aggiungere il radicchio e regolare di sale,

risotto-al-radicchio-10mescolare continuamente fino a fine cottura, spegnere il fuoco e mantecare con il parmigiano, servire.

risotto-al-radicchio-11

Ingredienti per due persone:

  • un radicchio di piccole dimensioni
  • mezza cipolla
  • 160 gr di riso
  • 1 l di brodo vegetale
  • Parmigiano

Curiosità:

Il radicchio, in base al periodo in cui vine raccolto, si distingue in due categorie, “precoce” o “tardivo”. Il precoce è più dolciastro, il tradivo invece ha un retrogusto amarognolo. Esistono almeno 10 varietà diverse di radicchio: quello dalla forma allungata, il radicchio rosso, originario del Veneto, più precisamente di Treviso; quello coltivato a Castelfranco, chiamato la “rosa che si mangia”, un incrocio tra il radicchio trevigiano e la scarola; quello tondo, utilizzato per la nostra ricetta, di Chioggia che è la varietà di radicchio più coltivata e più consumata in Italia.

Qualunque sia la sua provenienza, una cosa è certa, con il radicchio si possono preparare  grandi ricette. Oltre ad avere infinite proprietà benefiche per l’organismo, depura, facilita la digestione, ha proprietà antiossidanti maggiori rispetto ad altri alimenti conosciuti per questa proprietà, come l’uva o i mirtilli, ha un bassissimo apporto calorico e quindi, non ci resta che farne scorpacciate.

Maria Adriana Tomaselli
Un occhio ai fornelli, l'altro al mirino della macchina fotografica e un "nome d'arte" che a volte mi precede: Quella dei dolci, ma non solo dolci!

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Primi Piatti

DON'T MISS