Pizzoccheri con la ricetta originale della Valtellina


I pizzoccheri sono il piatto per eccellenza delle mie vacanze in Valtellina. Gustati nella magnifica cornice delle Alpi, hanno saputo conquistare il mio palato esigente e, ai tempi, di non molto larghe vedute. Sono famosi al punto che la loro ricetta è stata registrata e che addirittura è stata fondata l’Accademia del Pizzocchero di Teglio.

Gli ingredienti sono quelli tipici della zona come la farina di grano saraceno, la verza, le patate e il mitico Valtellina Casera DOP, l’unico e solo formaggio, insieme al Grana Padano, che può essere utilizzato per la preparazione di questa ricetta. Diffidate da tutte le ricette che utilizzano fontina o simili.

Ecco la ricetta originale per preparare i pizzoccheri della Valtellina.

pizzoccheri

Tempo di preparazione: 20 minuti Tempo di cottura: 30 minuti

Ingredienti per 4 persone:

360 g di farina di grano saraceno 4 patate grandi
40 g di farina 00 100 g di burro
Acqua q.b Salvia q.b
1 cavolo verza Formaggio grattuggiato q.b
200 g di Valtellina Casera

1Come prima cosa occorre preparare la pasta. Miscelate le farine in una ciotola.

pizzoccheri

2Aggiungete acqua quanto basta ad ottenere un panetto liscio e di consistenza simile a quella della pasta all’uovo.
Lasciatelo riposare sotto una ciotola e proseguite con la ricetta.

pizzoccheri

3Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti. Mettetele in una padella e portate a bollore.

pizzoccheri

4Pulite la verza rimuovendo la costola dura centrale e affettatela. Quando l’acqua bolle potete unirla alle patate. Aggiungete anche un paio di cucchiaini di sale grosso.

pizzoccheri

5Riprendete ora la pasta e stendetela fino allo spessore di 2-3 millimetri. Non dovrebbe servire la nonna papera in quanto l’impasto è piuttosto morbido.
Ricavate con una rotella taglia pasta delle tagliatelle larghe circa 1 centimetro e lunghe 8-9.

pizzoccheri

6Mettete a cuocere la pasta calcolando 10 minuti dalla ripresa del bollore.
Nel frattempo sciogliete il burro in un tegame e insaporitelo con qualche foglia di salvia.
Grattugiate anche il casera con la grattugia a fori grossi.

pizzoccheri

7Una volta che la pasta sarà pronta, trasferite prelevando count schiumaiola circa metà del contenuto della pentola e adagiatelo in una teglia adatta alla cottura in forno.
Spolverate con il casera, quindi scolate il resto e coprite.
Aggiungete abbondante formaggio grattugiato e irrorate con il burro fuso.
Gratinate 10 minuti.

pizzoccheri


Like it? Share with your friends!

Beatrice Piselli
Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Primi Piatti

DON'T MISS