Torta Russa, crema, pasta sfoglia e molto altro


La torta russa è un dolce tipico veronese composta da un guscio di pasta sfoglia ripieno di una soffice torta di mandorle e amaretti.

Secondo alcune fonti, l’aggettivo “russa” nasce da due teorie differenti. La prima è che la forma della torta ricorda un colbacco (Usanka), il copricapo caratteristico dei popoli russi, armeni e afghani. Altri invece attribuiscono la paternità di questo dolce a un pasticcere di Verona che lavorava sulle navi da crociera nei mari del Nord.

Russa o no, questo dolce è veramente buonissimo e perfetto per chi ama le mandorle e gli amaretti.

Passiamo alla ricetta!

torta russa

Come preparare la Torta Russa:

Separate i tuorli dagli albumi e metteteli da parte. Montate i tuorli con zucchero (io ho usato la planetaria per comodità ma voi potete usare un semplice sbattitore elettrico).

torta russa

Montate anche gli albumi e metteteli da parte, vi serviranno alla fine.

torta russa

Quando i tuorli e lo zucchero sono ben montati, aggiungete il burro a temperatura ambiente e un pizzico di sale.

torta russa

Da parte, tritate le mandorle e gli amaretti.

torta russa

Aggiungete questa “sabbietta” all’impasto di uova, zucchero e burro. Se preferite, potete aggiungere anche dell’Amaretto di Saranno!

torta russa

Aggiungete la farina e il lievito e mescolate fino a quando l’impasto non sarà omogeneo.

Prendete gli albumi montati e aggiungeteli all’impasto. Incorporateli un po’ per volta dal basso verso l’alto.

torta russa

Srotolate la pasta sfoglia e stendetela su una tortiera a cerniera.

torta russa

Versate l’impasto e piegate i bordi della pasta sfoglia verso l’interno. Infornate a 180°C per 45 minuti. Fate sempre la prova dello stecchino.

Una volta fredda, cospargete la torta con dello zucchero a velo!

Ingredienti:

  • Un rotolo di pasta sfoglia
  • 150 grammi di burro
  • 150 grammi di zucchero
  • 3 uova
  • 100 grammi di mandorle pelate e tostate (va bene anche la farina di mandorle)
  • 200 grammi amaretti
  • 150 grammi di farina
  • 1 cucchiaino di Amaretto di Saronno (facoltativo)
  • 1 pizzico di sale
  • Mezza bustina di lievito

Un piccolo trucchetto per una torta russa ancora più buona? Lasciatela riposare per un giorno. Gli ingredienti a riposo rilasceranno un aroma più intenso rendendo la torta ancora più gustosa!

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Dolci e Dessert

DON'T MISS