Torta Barozzi, il dolce di Vignola


La torta Barozzi è una vera prelibatezza.  Possiamo a ragione dire che la torta Barozzi accontenta tutti i palati anche quelli più esigenti e raffinati con il suo gusto originale e inconfondibile.

Un dolce storico, che nasce in quel di Vignola nel modenese sul finire del XIX secolo, quando il rinomato pasticcere Eugenio Gollini, cominciò a venderla nel suo storico locale. Ne ha fatta di strada da allora, questa magnifica torta a base di cioccolato fondente, mandorle, arachidi e caffè e da allora la ricetta è custodita segretamente ma noi vogliamo provare a fare la Torta Barozzi originale! Un dolce naturalmente senza glutine, molto simile per consistenza ai brownies americani, ma molto molto più buona!

torta barozzi

Come preparare la torta Barozzi:

Dopo esserci procurati tutti gli ingredienti cominciamo a preparare la nostra torta. Il risultato finale sarà una torta molto morbida, ideale anche come dolce di fine pranzo domenicale. Vediamo assieme come preparare la torta Barozzi.

Dobbiamo mettere in una casseruola il cioccolato tritato e il burro a temperatura ambiente. Riscaldare a fiamma bassissima per evitare che tutto si bruci e mescolando continuamente. Quando il cioccolato si sarà sciolto allontaniamo la casseruola dalla fiamma e aggiungiamo un fondo di caffè.

Sì avete capito bene…proprio quello che rimane nella moka! La ricetta è tenuta ben segreta ma le nonne di Vignola tramandano questa tradizione  e cioè quella di usare il fondo e non il caffè liquido. Questa usanza troverebbe motivazione nel fatto che la torta nasce nel XIX secolo quando lo stile di vita era molto semplice e non si buttava via niente per non sprecare.

Dividiamo i tuorli dagli albumi mettendoli in due ciotole diverse. Insieme ai tuorli mescoliamo lo zucchero e sbattiamo bene con l’aiuto di un frustino a mano o elettrico fino a ottenere una crema spumosa. Aggiungiamo il rum e le mandorle tritate finemente. Continuando a mescolare incorporiamo la crema di cioccolato.

Nel frattempo montiamo a neve ferma i bianchi d’uovo e uniamoli al composto.

Versiamo in una teglia foderata di carta forno e lasciamo cuocere per circa 20 minuti a 180°C. Una delizia assoluta! Potete gustarla semplice, ma che ne dite, una volta raffreddata di tagliarla  a cubetti e accompagnarla con crema al mascarpone?

Ingredienti:

  • 250 g di cioccolato fondente
  • 80 g di burro
  • 100 g di mandorle
  • 1 fondo di caffè
  • 4 uova
  • 150 g di zucchero
  • 1 bicchierino di rum
  • sale

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Dolci e Dessert

DON'T MISS