Rose di mele, un dolcino dall’effetto “wow” assicurato


Avete presente quell’invito a pranzo dell’ultimo secondo? E la fatidica domanda “porti tu il dolce?” e visto che si, tu sei quella che porta sempre il dolce, mica puoi dire di no?!

Allora apri il frigo, guardi che ore sono, ti infili le scarpe e corri a comprare un rotolo di pasta sfoglia prima che il supermercato chiuda! Fatto?! Bene, adesso sarà tutta in discesa!

Si, perché le rose di mele si preparano in 10 minuti, si infornano e tu nel frattempo hai pure il tempo di farti bella!

rose di mele

Come preparare le rose di mele

Come prima cosa andremo a preparare le mele. Potete scegliere la varietà che preferite l’importante è che siano belle sode, io personalmente preferisco le Golden o le Royal Gala. Dopo averle lavate, tagliamo le mele a metà e, servendoci di un cucchiaino, andiamo a rimuovere il torsolo e la parte centrale con i semi.

rose di mele

A questo punto appoggiamo le metà di mela sul tagliere e con un coltellino affilato tagliamo delle fettine di circa 2/3 mm di spessore.

rose di mele

Versiamo le fettine di mela in una ciotola adatta per il microonde, aggiungiamo mezzo bicchiere d’acqua, il succo di mezzo limone, copriamo con l’apposito coperchio e lasciamo cuocere nel microonde alla massima potenza x massimo 2 minuti. Trascorso questo tempo scoliamo le fettine di mela e disponiamole su della carta da cucina in modo che possano asciugarsi dall’acqua in accesso.

rose di mele

Passiamo alla confettura che andremo a versare in una ciotolina e a diluire con 2 cucchiai di acqua.

A questo punto prendiamo un rotolo di pasta sfoglia rettangolare, apriamolo sul nostro piano da lavoro e con l’aiuto di un coltello dalla lama lunga e liscia ricaviamo delle strisce di circa 6/7cm di larghezza (la lunghezza sarà definita dal lato corto del rettangolo di pasta sfoglia).

rose di mele

Spennelliamo su metà di ogni striscia la confettura diluita.

rose di mele

Disponiamovi sopra le fettine di mela leggermente sovrapposte, diamo un leggera spolverata di cannella e chiudiamo a metà la striscia di pasta.

rose di mele

Ora non ci resta che arrotolare la striscia su sé stessa,

rose di mele

posizionarla in un pirottino da muffin e posizionarlo nell’apposita teglia.

rose di mele

Dopo aver arrotolato tutte le rose siamo pronti per infornare nel forno ventilato preriscaldato a 190°/200° per circa 30 minuti.

Una volta fredde potrete spolverare le rose di mela con dello zucchero a velo e l’effetto “wow” sarà assicurato!

Ingredienti:

dose per 6/7 rose (dipende dalla grandezza della pasta sfoglia)

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare già pronta
  • 2 mele
  • ½ bicchiere d’acqua (per la cottura delle mele)
  • Il succo di ½ limone
  • 4 cucchiai di confettura (nel mio caso di fragola)
  • 2 cucchiai di acqua (per diluire la confettura)
  • Cannella (facoltativa)
  • Zucchero a velo per decorare

Consigli e suggerimenti:

Per una variante più golosa, in alternativa alla confettura, per farcire le rose di mele, potete usare del burro (precedentemente sciolto e lasciato raffreddare) e dello zucchero di canna (circa 1 cucchiaino per ogni rosa) oppure delle gocce di cioccolato fondente e degli amaretti sbriciolati!

Potete trasformare le roselline in una rosa gigante semplicemente continuando ad arrotolare le strisce intorno alla prima rosa iniziale. Vi consiglio di assemblare la rosa gigante versione torta direttamente in una teglia rotonda di diametro 20 cm.

Se non avete a disposizione i pirottini di carta è possibile utilizzare un quadratino di carta da forno da modellare a mo’ di coppetta oppure appoggiare semplicemente le rose nella teglia da muffin leggermente infarinata e imburrata.

Se non avete la teglia da muffin, potete ripiegare su degli stampini in alluminio usa e getta (di quelli per il crème caramel per intenderci).

In mancanza del microonde è possibile cuocere le mele in un pentolino coperte da coperchio a fuoco basso per massimo 5/6 minuti mescolando di tanto in tanto e facendo attenzione a non farle scurire eccessivamente.

Daniela Loffredo
Mi chiamo Daniela, laureata in Comunicazione nelle imprese e nelle organizzazioni internazionali e aspirante pasticciera per passione! Sin da bambina la cucina ha destato in me interesse e curiosità ma i dolci, in particolare, sono sempre stati i miei preferiti! Da qualche anno condivido questa grande passione con il mio compagno di vita, insieme al quale passo il tempo libero ad impastare, sperimentare, studiare e anche visitare le pasticcerie più rinomate dei luoghi che visitiamo. Nell’ultimo anno ho scelto di abbracciare la scelta vegetariana e questo è ovviamente diventato un nuovo stimolo anche in cucina! Il mio sogno nel cassetto?! Indossare la giacca bianca da pasticciera tutti i giorni non mi dispiacerebbe affatto!

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Dolci e Dessert

DON'T MISS