Marmellata di mele, cremosa e profumata


La marmellata di mele, o meglio confettura di mele, è una di quelle preparazioni golosissime perfetta da preparare in qualsiasi periodo dell’anno, meglio però con frutta nella stagione adatta. E’ davvero semplice, non vi occorreranno ingredienti particolari, addensanti o cose simili perché la pectina contenuta nel frutto solidificherà la confettura. Chi desidera può sempre aggiungerlo, ma non vi sarà possibile conservare le marmellate troppo a lungo.

E’ un vero piacere avere della buonissima marmellata in frigo, pronta per le fette biscottate.

marmellata di mele

Come preparare la marmellata di mele

Lavare, sbucciare ed eliminare il torsolo interno delle mele. Tagliarle poi a dadini, versarle in una ciotola.

Aggiungere sia lo zucchero e sia il succo di limone.

mele con zucchero e limone

Mescolare con un cucchiaio, versare il tutto in una padella e cuocere a fiamma medio-bassa per circa 1 ora mescolando spessissimo con un cucchiaio di legno.

Dopo la cottura frullare con un frullatore ad immersione. Per capire se la marmellata è pronta fare la prova del piattino: aggiungere un cucchiaino di composto su un piatto, se la marmellata non cola velocemente (inclinando il piatto) è pronta, altrimenti proseguire la cottura.

Versare nei barattoli già sterilizzati, chiudere e far raffreddare capovolti.

Conservare in frigo per max 20 giorni o proseguire con la bollitura dei barattoli per conservarla più a lungo.

Ingredienti:

  • 625 g di mele (peso già pulito)
  • 255 g di zucchero
  • Succo di 1 limone

Consigli:

Per rendere ancora più ricca la mia marmellata ho aggiunto (sempre secondo il peso indicato nella ricetta) 3 pere piccole, voi potete scegliere se aggiungerle o evitarle.

La marmellata di mele può essere arricchita con spezie e aromi in modo da assimilarne il gusto a quello di altri prodotti finiti. Aggiungete della cannella, anice stellato e scorza di arancia per ricreare i sapori del vin brulè. In alternativa, aggiungete delle noci tritate e un pizzico di cannella per rievocare il sapore dello strudel.

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Dolci e Dessert

DON'T MISS