Crostatina di mele, una bontà unica in due versioni


Se siete alla ricerca di un dolce per la colazione o la merenda dei più piccoli, non potete lasciarvi sfuggire la crostatina di mele. Una base croccante di pasta frolla farcita con crema pasticcera al limone e dadolata di mele daranno vita al dolce della settimana.

Non nutrivo molta fiducia in questa ricetta, forse perché la torta di mele non è tra le mie preferite, ma devo dire che al primo morso ho capitolato. Sono una vera favola e si possono preparare anche in chiave vegana. La pasta frolla classica infatti può essere sostituita da quella senza burro e la crema pasticcera dalla sua cugina vegana senza uova e senza latte.

crostatina di mele

Come preparare la crostatina di mele

Come prima cosa scegliete se utilizzare la frolla classica o quella senza burro. Io ho utilizzato quella senza burro, per un dolce più leggero.

Sciogliete lo zucchero nell’acqua, quindi unite i due tipi di olio fino a creare un’emulsione. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e un pizzico di sale. Mescolate prima con un cucchiaio di legno, poi trasferite sulla spianatoia dando la forma di panetto. Avvolgete nella pellicola e riponete in frigorifero per almeno un paio di ore.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema. Io ho preparato una crema pasticcera vegana utilizzando la ricetta di Marco Bianchi. Senza glutine, lattosio e uova, è una vera salvezza in cucina.

Per prepararla stemperate l’amido di mais nel latte a temperatura ambiente. Aggiungete lo zucchero e la scorza del limone per aromatizzare (oppure la bacca di vaniglia). Accendete e portate a sfiorare l’ebollizione, mescolando continuamente con una frusta per evitare la formazione dei grumi. Lasciate cuocere finchè inizia ad addensare quindi trasferite in una ciotola e coprite con la pellicola a contatto.

Prelevate ora la pasta frolla dal frigorifero, stendetela con il mattarello fino ad avere uno spessore di mezzo centimetro. Con un coppapasta o una ciotolina, ricavate dei dischi di diametro poco maggiore rispetto a quello dello stampo delle crostatine.

pasta frolla per crostatina

Rivestite lo stampo con la frolla. Io ho utilizzato stampi di silicone, ma se voi impiegate quelli di acciaio, oliateli prima. Farcite l’incavo con la crema pasticcera e completate con le mele che avrete tagliato a tocchetti.

crostatine farcite

Io ho preparato la crostatina di mele aperta, ma se desiderate potete coprire il tutto con un altro disco di pasta frolla.

Infornate a 180°C per 20 minuti.

Ingredienti:

Per la frolla:

  • 250 g di Farina
  • 125 g di Zucchero di canna
  • 65 g di Acqua
  • 35 g di Olio di Semi
  • 35 g di Olio Evo
  • 1/2 bustina di Lievito
  • 1 pizzico di Sale
  • Scorza di Limone o vaniglia

Per la crema pasticcera (qui la versione classica):

  • 250 g di Latte Vegetale (io mandorla)
  • 20 g di Amido di Mais
  • 1 cucchiaio e mezzo di Zucchero di Canna
  • scorza di mezzo Limone Bio
  • la punta di un cucchiaino di Curcuma

Per completare:

  • 1 Mela
  • Zucchero a velo qb
Beatrice Piselli
Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Dolci e Dessert

DON'T MISS