Brioche per la colazione facili da preparare


Le brioche sono un lievitato amato da tutti, così morbide e profumate che è davvero difficile resistere. Sfido chiunque a non amare il profumo di brioche calde appena sfornate, passare davanti ad un panificio e non innamorarsene alla sola vista. Solo una festa per il palato, morbide e golose pronte per essere farcite con le creme e marmellate più diverse, anche mangiate semplici o magari inzuppate nel latte, cappuccino caldo o tè.

brioche

Come preparare le brioche:

In una ciotola mescolare la farina con lo zucchero,

farina e zucchero

aggiungere poi l’olio di girasole

aggiunta olio

e il latte col lievito di birra sciolto all’interno.

aggiunta latte

Raccogliere tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno, versare il tutto su una spianatoia infarinata e impastare energicamente fino ad ottenere un panetto morbido, liscio ed elastico.

panetto morbido

Far lievitare in una ciotola coperta con canovaccio, in un luogo caldo e asciutto, fino al raddoppio.

Dopo versare l’impasto lievitato su un piano infarinato, ricavare dei salsicciotti,

salsicciotti

sovrapporli

salsicciotto sovrapposto

e arrotolare fino a formare le brioche.

salsicciotto arrotolato

Disporle ben distanziate su una teglia con carta forno, far riposare 30 minuti in un luogo caldo e cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti. Far raffreddare e farcire a piacere.

Ingredienti:

  • 500 g di farina 00
  • 50 g di olio di girasole
  • 250 g di latte
  • 10 g di lievito di birra
  • 70 g di zucchero semolato

Suggerimenti:

Le brioche sono davvero molto molto versatili. Io ho realizzato un pan brioche senza uova, ma volendo potete aggiungerne uno alla ricetta sopra indicata. Si possono creare forme diversissime, di tutte le dimensioni. Potete creare treccine, cornetti, palline, brioche col tuppo, fiori, fagottini arrotolati e farciti, fagottini farciti e tagliati in superficie, ravioli, torta di cornettini, nastrine, plumcake grande, treccia grande, ventagli, girandole, orsetti, cagnolini, maialini, girelle, filoncini, tartarughe.

E’ possibile cuocerle sia semplici che già farcite ed è possibile congelarle per poterle poi infornare successivamente. Vi basterà disporle su una teglia dopo aver dato la forma che preferite, congelarle e chiuderle in un sacchetto. La sera prima scongelarle su una teglia con carta forno e al mattino cuocerle come brioche normalissime. Sentirete che profumino in casa appena svegli.


Like it? Share with your friends!

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Dolci e Dessert

DON'T MISS