Melanzane al forno alla pizzaiola


La bella stagione porta con sé anche varietà di frutta e verdura buone e sane, proprio come le melanzane al forno che vi proponiamo in questa ricetta rapida e gustosissima dove vi sveleremo come trasformare delle semplici fette di melanzane, in tante pizzette soffici e saporite che, siamo certi, faranno impazzire anche i più piccoli. Mozzarella filante, pomodorini dolci e saporiti, vi abbiamo convinto?

melanzane-forno-9

Procedimento

Lavate le melanzane, melanzane-forno-1

tagliatele a fette spesse circa 1,5 cm (se preferite potete anche privarle della buccia).

melanzane-forno-2

Incidetele con un coltello facendo tagli orizzontali e verticali.

melanzane-forno-3

Mettete le fette in una teglia foderata di carta forno, salatele e irroratele con un filo di olio.

melanzane-forno-5

Nel frattempo lavate e tagliate a pezzettini i pomodorini,

melanzane-forno-4scolate e tamponate con carta da cucina le mozzarelle (questo passaggio non le farà rilasciare troppo liquido durante la cottura) per poi sfilacciarle con le dita.

A questo punto su ogni fetta di melanzana mettete un poco di pomodorini a pezzetti, origanomelanzane-forno-6

e straccetti di mozzarella (tenetene da parte un poco per finire il piatto).

melanzane-forno-7

Completate con un pizzico di sale e un filo di olio. Infornate a 180° (ventilato) per circa 20’/30′.

melanzane-forno-8

Appena fuori dal forno, quando le melanzane sono ancora ben calde, aggiungete degli straccetti di mozzarella e guarnite con del basilico fresco. Le vostre melanzane alla pizzaiola sono pronte per essere servite.

Ingredienti

  • 2 grosse melanzane
  • 2 mozzarelle
  • 350gr pomodorini (pachino o datterino)
  • origano q.b.
  • basilico fresco q.b.
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Curiosità

Se vi è piaciuta questa versione delle nostre melanzane al forno, provate anche la variante più veloce sostituendo il pomodoro fresco con della passata. Il risultato sarà comunque ottimo.

La melanzana è un ortaggio estivo, appartenente alla famiglia delle solanacee, che stimola la diuresi, vanta pochissime calorie ed è ricca di fibre che tanto fanno bene al nostro intestino. In cucina è davvero versatile e può essere impiegata per tantissime ricette, il consiglio è sempre e comunque quello consumarla nel periodo di massima maturazione e ben cotta.

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Contorni

DON'T MISS