Irish coffee: la bevanda irlandese che riscalda anche i nostri cuori


L’Irish coffee può sembrare all’apparenza un semplice caffè corretto con il whisky e guarnito con panna montata, che ricorda nell’aspetto la famosissima e altrettanto celebre birra irlandese Guinness, ma è molto più di questo. Intanto ha origini piuttosto recenti ma controverse: due città irlandesi rivendicano infatti i natali di questo drink, Foynes e Shannon. In entrambi i casi, sarebbero stati i bar degli aeroporti delle città a ideare negli anni quaranta del novecento questa bevanda per riscaldare i passeggeri. Grazie all’articolo di un giornalista di San Francisco, la bevanda si diffuse poi rapidamente anche nella città californiana e da lì raggiunse la notorietà mondiale.

La ricetta che vi propongo io è assolutamente originale ed è un cavallo di battaglia di mio marito. Quando lui viveva a Londra e lavorava in una tea house, aveva fra i clienti abituali un gentleman irlandese. Stufo di bere Irish Coffee a suo dire imperfetti, una volta l’irlandese andò al di là del bancone e insegnò a mio marito il “vero e originale” Irish Coffee, soprattutto svelandogli il segreto della perfetta stratificazione della panna. Procuratevi quindi un po’ di whisky rigorosamente irlandese, caffè, panna fresca e poco zucchero: non vi serve altro per gustare un sorso di Irlanda a casa vostra!

irish coffee

Tempo di preparazione: 10 minuti

Ingredienti per 1 persona:

2 tazzine di caffè 100 ml di panna fresca
1 tazzina di whisky Zucchero q.b

1In un pentolino, versate la tazzina di whisky e lo zucchero che gradite (un paio di cucchiaini dovrebbero dolcificare a sufficienza per la maggior parte dei palati).

irish coffee

2Aggiungete le due tazze di caffè ben caldo e accendete il fuoco.

irish coffee

3Portate a bollore la miscela e poi versatela nel bicchiere, preferibilmente preriscaldato.

irish coffee

4Versate la panna in uno shaker e iniziate ad agitarlo con un certo vigore. La panna dovrà rapprendersi e avere una buona densità ma non dovrà essere completamente montata. In mancanza di uno shaker, potete fare la stessa operazione agitando direttamente il cartoccio della panna.

irish coffee

5Quando la panna avrà raggiunto la giusta consistenza, prendete un cucchiaino e appoggiatelo al bordo del bicchiere, tenendolo a filo del livello del caffè.

irish coffee

6Con estrema lentezza, versate la panna a filo, in modo che cada prima sul cucchiaino e poi si stratifichi sul caffè, senza però mescolarsi con esso. Continuate a versare la panna delicatamente fino a raggiungere il bordo del bicchiere e servite subito.

irish coffee


Like it? Share with your friends!

Valeria Poggi

Valeria è mamma, prof e (ogni tanto) blogger. Non riesce a trattenersi dal mettere le mani in pasta e il suo antistress preferito è accendere il forno. Tenta di conciliare le varie tradizioni culinarie della sua famiglia, Ligure, piemontese e Toscana, strizzando l'occhio spesso e volentieri a ciò che arriva da oltreoceano,ma soprattutto da oltremanica. Vive sulle alture dell'entroterra ligure con la sua famiglia e altri animali e si porta dietro la sua campagna dovunque vada e qualunque cosa faccia.

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Cocktail e Bevande

DON'T MISS