Come preparare lo zucchero filato con e senza macchina


Nell’immaginario collettivo lo zucchero filato è associato a sagre e feste di paese. Servito su lunghi stecchi di legno, è la delizia di tutti i bambini. Ricordo ancora il mio primo approccio con questo strano dolciume: avevo mani e naso appiccicati ma sprizzavo gioia da tutti i pori.

Lo zucchero filato fa la sua comparsa nella storia nel lontano 1987, inventato da due barbieri del Tennesse. Fu solo durante la fiera mondiale di Saint Louis nel 1904 che approdò sul mercato come prodotto dolciario con il nome di fairy floss, lana di fata.

Lo zucchero filato, per la gioia dei più piccoli, meno per i genitori, può essere preparato a casa anche senza l’apposita macchina. Il procedimento è piuttosto elaborato, ma per la gioia dei pargoli si può anche fare un tentativo. C’è da dire però che oggi in commercio si trovano piccole macchine per lo zucchero filato dal costo modesto, eccone un modello completo ed economico.

zucchero filato
Foto di Agenziaimpress

Come preparare lo zucchero filato senza la macchina:

Vi occorrono 200 ml di acqua e 250 g di zucchero semolato. A piacere, qualche goccia di colorante alimentare.

Come prima cosa fate intiepidire l’acqua in un pentolino, quindi sciogliete lo zucchero. Tenete le pareti del pentolino pulite evitando che si formino cristalli.

Portare lo sciroppo a 145°C. Occorre essere precisi, quindi il termometro per alimenti è d’obbligo. Arrivati a temperatura, immergete il fondo della padella in acqua fredda per arrestarne la cottura.

Ricoprite il vostro piano di lavoro con della carta forno. Prendete un mattarello di legno e tenetelo con una mano sollevato sopra la carta.

Intingete la frusta da cucina nello sciroppo e passate ripetutamente a cavallo del mattarello. Noterete che inizieranno a formarsi dei fili di zucchero.

Quando ne avrete realizzati un po’, delicatamente spostateli per poi avvolgerli attorno allo spiedino.

Basterà un po’ di pratica per ottenere dell’ottimo zucchero filato!

Come preparare lo zucchero filato con l’apposita macchina:

In questo caso il gioco si fa semplice. Una volta accesa la macchina e fatta riscaldare come riportato sulle istruzioni, non dovrete fare altro che inserire al centro la quantità di zucchero indicata e cominciare a girare attorno con lo stuzzichino di legno, proprio come vediamo fare al luna park.

In commercio esistono appositi tubetti di zucchero, già colorati, che vi permetteranno di preparare bellissimo zucchero filato colorato per le feste dei vostri bambini.


Like it? Share with your friends!

Beatrice Piselli
Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Blog

DON'T MISS