Menù di San Valentino dall’antipasto al dolce


Nel mio menù di San Valentino ho cercato di racchiudere l’essenza di questa festa, realizzando tutte (o quasi) le ricette di San valentino a forma di cuore. Dopotutto senza cuori che festa degli innamorati sarebbe?

Vi ho lasciato un menù perfetto per una cena romantica, in due e a lume di candela, ma soprattutto sono tutte ricette semplici, abbastanza veloci da realizzare e complete dal primo al dolce. Come dolci di San Valentino per questo menù ho scelto una torta piccante, che stuzzica il palato, ma non scordiamoci anche gli antipasti, il primo e il secondo con le bacche rosse e il contorno (esagerando, anche questo a cuore). Insomma, avete tutte le carte giuste per creare la vostra cena romantica, cosa aspettate?

Cocktail di San Valentino in rosso

cocktail di san valentino

  • 1 tazza di vino rosè
  • 1/4 di tazza di acqua tonica
  • Lamponi per decorazione

Mescolare le 2 parti di vino rosè e acqua tonica, entrambe ben fredde. Versare nei bicchieri, decorare con lamponi freschi infilati in uno stuzzicadenti e servire subito. Se cercate un sapore più deciso di vino è possibile eliminare l’acqua tonica.

Antipasti di san Valentino

Spiedini a cuore

antipasti san valentino

  • 5 pomodorini tondi rossi
  • 3 fette petto di tacchino arrosto
  • 3 fette di provola
  • 2 fette di pane per tramezzini

Tagliare le fette di pane, le fette di provola e le fette di tacchino con un coppa pasta a cuore. Lavare, asciugare i pomodorini e tagliarli a metà. Comporre gli spiedini alternando i vari ingredienti su spiedi lunghi.

Conservare in frigo fino al consumo.

Tartellette ricotta e spinaci con cuoricini

tartellette ricotta e spinaci

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 200 g di ricotta vaccina
  • 100 g di spinaci già lessati
  • 80 g di speck a listarelle
  • 80 g di mozzarella
  • 1 uovo

Foderare con la pasta sfoglia gli stampini da tartellette tenendo da parte gli avanzi per la decorazione. In una ciotola mescolare la ricotta con gli spinaci lessati, la mozzarella a cubetti, l’uovo e lo speck. Frullare il tutto con un mixer e riempire la tasca formata prima con la pasta sfoglia fino a raggiungere quasi il bordo dello stampino. Con un coppa pasta a cuore piccolo formare la decorazione in superficie e cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 25 minuti, controllando la cottura sul fondo della tartelletta.

Primi piatti di San Valentino

Ravioli a forma di cuore

primi di San Valentino

  • 500 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • q.b. acqua fredda
  • 300 g di ricotta vaccina
  • 200 g di spinaci già lessati
  • 100 g di speck a listarelle
  • 100 g di provola affumicata
  • 2 cucchiai di burro
  • q.b. bacche rosse

Preparare la pasta: mescolare la farina col sale e l’uovo, dopo aggiungere poca acqua alla volta fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico, lavorandolo su una spianatoia.

Per il ripieno: frullare la ricotta con gli spinaci, la provola e lo speck. Con una macchina per la pasta tirare una sfoglia rettangolare spessa circa 3 mm, con un cucchiaino poggiare un po’ di ripieno sulla sfoglia, coprire con una seconda sfoglia e con l’aiuto di un coppa pasta a cuore tagliare i ravioli.

Cuocere poi i ravioli in acqua salata, sciogliere in una padella antiaderente il burro con un pizzico di sale, scolare i ravioli, versarli nella padella del burro e ultimare il piatto con una manciata di bacche rosse.

Secondi piatti di San Valentino

Scaloppine alle bacche rosse

scaloppine

  • 500 g petto di pollo
  • q.b. farina 00
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 cucchiai di margarina
  • q.b. sale
  • q.b. bacche rosse

Tagliare il petto di pollo a fettine, panarlo nella farina 00 e a parte far sciogliere il burro con l’olio in una padella. Quando sarà ben caldo aggiungere le fettine di pollo e farle cuocere da ambo i lati fino a dorarle. Aggiungere anche il sale a piacere. Impiattare con un spolverata di bacche rosse in superficie.

Patate alla paprika a forma di cuore

patate a cuore

  • 5 patate grandi
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 cucchiai di paprika dolce
  • 2 cucchiaini di origano secco
  • ½ cucchiaino di sale fino

Pelare e sciacquare le patate. Ricavare poi delle fette spesse 3 cm circa e con un coppa pasta a cuore ricavare delle formine. A parte mescolare in una ciotola l’olio, la paprika, l’origano e il sale.

Cuocere le patate in acqua bollente per 5 minuti (da quando arriverà il bollore), scolarle poi delicatamente e sistemarle su una teglia con carta forno. Con un pennello da cucina spennellare ambo le superfici con l’emulsione preparata prima e cuocere in forno già caldo a 200°C ventilato per circa 20 minuti o fino a che non saranno ben dorate e croccanti.

Dolci di San Valentino

Potete trovare sul nostro sito una raccolta di dolci di San Valentino e scegliere quella che più fa per voi.

Torta cioccolato e peperoncino

torta cioccolato e peperoncino

  • 4 uova
  • 250 g di zucchero semolato
  • 225 g di farina 00
  • 70 g di cacao amaro
  • 150 ml di latte
  • 70 ml di olio di girasole
  • 1 bustina di lievito per dolci
  •  ½ cucchiaino peperoncino secco ben tritato
  • q.b. zucchero a velo

In una ciotola mescolare a crema chiara e spumosa, con l’aiuto delle fruste elettriche, le uova con lo zucchero. Aggiungere poi, sempre mescolando, il latte, l’olio, la farina, il cacao e il lievito. In ultimo aggiungere il peperoncino tritato.

Versare in uno stampo circolare imburrato e infarinato e cuocere a 180°C per circa 35 minuti, fare sempre la prova stecchino prima di sfornare il dolce. Decorare con lo zucchero a velo in superficie (io con uno stencil per dolci).

Note:

Ognuna di queste ricette sopra proposte può essere arrangiata e modificata secondo i vostri gusti personali. Se non avete uno stampo a cuore potete usare una forma circolare o uno stampo a cuore fatto di carta per darvi un modello.


Like it? Share with your friends!

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Blog

DON'T MISS