Diventare Food Blogger, ecco come!


Il sogno di quasi tutti gli amanti della cucina è quello di diventare Food Blogger e  condividere con il mondo le proprie creazioni e i propri successi davanti ai fornelli. Proprio per questo motivo i Food Blog stanno nascendo come “funghi” e non è mai stato semplice come oggi riuscire ad aprire una propria finestra sul mondo.

diventare food blogger

Come diventare Food Blogger?

Questa domanda non ha una risposta uguale per tutti. Non tutti hanno le stesse competenze di partenza, non tutti hanno le stesse possibilità economiche. I Food Blogger si dividono sicuramente in 2 categorie principali:

  • chi decide di vendere ad altri il proprio lavoro
  • chi si crea un proprio blog

E’ fuori discussione che chi vende le proprie ricette ad altri debba essere in grado di realizzare contenuti di livello professionale. Con questo si intende: foto ad altissima risoluzione e qualità, ottimo italiano, conoscenze Seo e tutto quello che c’è da sapere per poter pretendere di essere pagati da qualcuno. Ovviamente per parlare di cifre accettabili bisogna rivolgersi a riviste o siti di un certo livello. Solo chi è veramente molto più bravo della media può puntare a collaborazioni di una certa importanza. Il prezzo del vostro lavoro non lo deciderete voi ma lo deciderà il mercato. Se i grossi portali non vi vogliono il prezzo sarà la manciata di euro che vi potrà pagare un piccolo sito.

Chi decide di crearsi un blog da solo ha invece moltissime strade. Anche in questo caso però non esiste la soluzione migliore per tutti. Se un’aspirante Food Blogger ha talento e tanti soldi da investire può acquistare un dominio di proprietà, pagare un grafico, un programmatore, un server, una persona che gli segua i profili social in modo professionale e anche altre persone che pubblichino contenuti di qualità.

La soluzione alla portata di tutti è invece quella di appoggiarsi ad uno dei tantissimi servizi gratuiti in rete. Tra i più famosi sono sicuramente Blogspot e WordPress. Questi sono servizi gratuiti ideali per chi vuole mettersi alla prova e “farsi le ossa”. Se le cose dovessero andare bene ci si potrà poi trasferire in un proprio spazio web. Nonostante siano intuitivi e semplici, questi servizi non sono completamente alla portata di tutti, specialmente se si ha poca dimestichezza con la tecnologia.

La soluzione ancora più alla portata di tutti è quella di appoggiarsi ad uno dei tanti portali di cucina. Questi permettono di creare un proprio blog gratuitamente (tra i quali lo stesso Burrofuso). Ecco tutti i vantaggi del caso.

Si può guadagnare facendo la Food Blogger?

Molti con i blog di cucina guadagnano. Sono persone che hanno investito tantissimo tempo e che sono chiaramente più brave degli altri! Esiste un lavoro al mondo in cui si guadagna senza fare niente? Se si è disposti a passare anni senza vedere i risultati e senza mollare arriveranno anche le soddisfazioni economiche.

Come si guadagna con un blog di cucina?

Il problema principale di diventare food blogger è riuscire ad avere visite. Una volta che si hanno milioni di pagine viste al mese tutto sarà in discesa e saranno le aziende a cercarvi per una collaborazione!


Like it? Share with your friends!

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Blog

DON'T MISS