5motivi per cucinare con i bambini


I bambini, lo sanno tutti, sono come delle spugne che lì dove le metti assorbono ciò che possono ed è estremamente importante riuscire a farli crescere ed educare nel modo corretto. Pur non essendo una mamma e anche troppo giovane per avere un figlio non mi tiro indietro davanti alla conoscenza, ad un futuro dove dovrò essere io a garantirgli tutte le esperienze possibili e soprattutto a farlo crescere con una mente aperta e vogliosa di imparare. Sembrerà strano, ma anche il “semplice” atto di pasticciare ai fornelli accanto a noi è estremamente utile e soprattutto voglio lasciarvi ben 5 motivi per cui è davvero positivo cucinare con i vostri bambini. Per i più scettici consiglio di continuare nella lettura del post, pur non essendo una psicologa sono consigli davvero ottimi e ben ragionati.

  • I bambini sperimentano i sensi: cucinare è una esperienza che ci coinvolge totalmente, c’è il gioco delle consistenze, dei profumi, dell’assaggiare i nuovi sapori e c’è anche lo sfrigolio dei cibi in pentola. Cucinare con i bambini aiuta lo sviluppo quindi di tutti e 5 i sensi.
  • L’autonomia cresce:per i bambini leggermente più grandi è un percorso anche di formazione in cui comprende come prendono “vita” i cibi che mangia arrivando a comprendere il come poterlo creare da solo.
  • Libertà e autostima:il poter preparare qualcosa da solo, dal nulla, farà scattare nel bambino quel senso di crescita, libertà, il mettersi in gioco per poter avere un risultato finale come lui desidera.
  • Infoltimento del vocabolario personale:avete mai fatto caso a quante parole nuove possono esserci in un ricettario, dal punto di vista di un bambino? Leggere insieme pian piano la ricetta, seguire le dosi, capire le quantità sono tutte operazioni che possono insegnare ai bambini più grandi il concetto di peso e di responsabilità (per la buona riuscita di una ricetta), ma per i più piccoli è una occasione per imparare nuovi termini e arricchire il proprio vocabolario personale.
  • Niente sprechi anche da grandi:riuscire ad insegnare ad un bambino il concetto dello 0 spreco, dei rifiuti, della sostenibilità ambientale è davvero difficile siccome sono temi sia delicati che abbastanza pesanti da affrontare. Il riuscire a lavorare con vari ingredienti e materie prime può riuscire a far capire al bambino praticamente tutti questi concetti.

Questi sono solo 5 dei consigli utili per cui tutte le mamme, quando possibile, dovrebbero cucinare con i propri bambini. Oramai nella società di oggi sono sempre più proiettati verso la tecnologia, un mondo completamente virtuale in cui crescere e in cui trovare violenza, odio, razzismo ecc. Certo i videogiochi non sono solo questo, così come ci sono cartoni davvero istruttivi, ma volete mettere a paragone una attività pratica con un tablet? I bambini di oggi dovrebbero avere più tempo per giocare all’aria aperta o fare attività pratiche, come in questo caso, cucinare insieme ai propri cari. I ricordi più belli della mia infanzia sono questi: inventare nuovi giochi all’aperto, ma anche cucinare dei piatti insignificanti con le bucce degli agrumi o con ciò che trovavo e con cui potermi sfiziare.

Crescendo in questo modo ho imparato il rispetto verso le materie prime, il rispetto verso l’ambiente e che purtroppo sta scomparendo. Mi rivolgo alle mamme o anche alle nonne: cercate di ottenere quanto più tempo possibile da dedicare ai vostri bambini, portateli all’aria aperta, fateli sporcare da testa a piedi di farina, fateli pasticciare con un po’ di impasto della torta che state preparando, li farete davvero felici. A tal proposito ricordo quando mia nonna preparava il pane, aveva un pezzetto in più sempre per me; io ci facevo una piccola bambola, dopo di che lei la cuoceva nel forno a legna e io poi l’assaggiavo.

Credetemi quella piccola bambola di pane per me aveva un valore immenso e un sapore speciale. Concludo ripetendovi ciò che ho detto poco sopra: cucinate, cucinate quanto più possibile con i vostri bambini e se avete ancora qualche dubbio sul farlo leggete i 5 consigli nuovamente; non ve ne pentirete e accumulerete tanti bei ricordi per quando saranno troppo grandi e indipendenti.


Like it? Share with your friends!

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Blog

DON'T MISS