Biscottini vegani: belli, buoni e sani


Per me è sempre una bella sfida riproporre una ricetta onnivora in chiave vegana/vegetariana. Questa volta è toccato ai biscotti al burro, anche detti danesi, trasformati in biscottini vegani. . Vi sarà sicuramente capitato di gustarli, magari inzuppati nel te, direttamente dalle caratteristiche scatole di latta. Sono un regalo poco impegnativo ma sempre gradito che potete preparare proprio con le vostre mani.

Oltre alla ricetta tradizionale, potete sperimentare questa variante senza uova né burro. Dopo averla preparata svariate volte, posso dire con assoluta certezza che la pasta frolla vegana è molto più semplice da preparare e da lavorare rispetto alla tradizionale. Si conserva in frigorifero per una settimana e potete utilizzarla anche per preparare una bella crostata.

Dare la forma a questi biscotti potrebbe risultare complicato. In realtà vi occorrerà solo lo stampo ad espulsione per i biscotti a bretzel, in vendita per pochi euro anche su Amazon e un coppa pasta tondo.

biscottini vegani

Come preparare i biscottini vegani

Come prima cosa preparare la pasta frolla vegana. In una ciotola fate sciogliere lo zucchero nell’acqua. Aggiungete poi i due tipi di olio e create un’emulsione. In ultimo versate la farina setacciata con il lievito e un pizzico di sale. Mescolate velocemente con un cucchiaio di legno quindi trasferitelo sulla spianatoia e dategli la forma di panetto. Avvolgete nella pellicola e lasciate in frigorifero per un paio di ore, meglio tutta la notte.

Stendete metà frolla a mezzo centimetro di spessore e cominciate a ricavare i biscotti. Vi consiglio di iniziare con i bretzel e disporli su una teglia rivestita di carta forno. Cospargeteli con dello zucchero semolato.

Impastate gli avanzi della frolla con le gocce di cioccolato. Stendete sempre a mezzo centimetro di spessore e con il coppa pasta rotondo ricavate dei biscotti che andrete a disporre sulla teglia.

Prendete metà della frolla rimasta, stendetela e formate dei biscotti tondi. Adagiateli sulla cartaforno e cospargeteli con il cocco grattugiato.

Ricavate dalla frolla restate dei serpenti di un centimetro di diametro. Tagliateli ad una lunghezza di circa 10-12 centimetri e con un coltellino tagliateli a metà nel senso della lunghezza. Piegateli a ferro di cavallo e disponeteli sulla teglia.

Cuocete a 180°C per 12 minuti.

Ingredienti:

  • 250 g di Farina
  • 125 g di Zucchero di canna
  • 65 g di Acqua
  • 35 g di Olio di Semi
  • 35 g di Olio Evo
  • 1/2 bustina di Lievito
  • 1 pizzico di Sale
  • Scorza di Limone o vaniglia
Beatrice Piselli
Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Biscotti

DON'T MISS