Sarde ripiene al forno, un antipasto di pesce


Oggi vi voglio presentare una ricetta semplice e veloce da preparare, le sarde ripiene. Ovviamente la ricetta sarà molto più facile se il vostro pescivendolo di fiducia vi darà una mano pulendo e deliscando le sarde. Se avrete questo prezioso aiuto sarà un gioco da ragazzi. Farete bella figura senza spendere molto.

Questo piatto è ideale anche quando avete molte persone a cena perché potete assaporarlo anche tiepido, ma soprattutto potete prepararlo in anticipo. Se lascerete la teglia pronta in frigorifero dovrete semplicemente infornare mezzora prima di servire. Potete provare anche le acciughe ripiene, semplici e saporite!

sarde ripiene

Come preparare le sarde ripiene

Pulite e rimuovete le lische alle sarde. Io vi consiglio di chiedere aiuto al pescivendolo quindi lavate e asciugatele.

Preparate il ripieno. In una ciotola unite pan grattato, parmigiano, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe. Gli ingredienti devono risultare ben amalgamati. Vi consiglio di assaggiare per regolare di sale e di pepe. Aggiungete l’aglio tritato finemente. A vostro gusto potete aggiungere anche del prezzemolo tritato. Spremete il limone.Sarde-Ripiene1

Ungete il fondo di una teglia e adagiatevi le sarde con all’interno un po’ di ripieno. Non riempitele troppo per evitare che venga coperto il gusto del pesce.

Una volta riempita la teglia cospargete il ripieno avanzato sulle sarde. Aggiustate di olio e irrorate con il limone.

Infornate per circa mezzora a 180°C e servite.

Sarde-ripiene3

Questo piatto di sarde ripiene al forno è buono anche tiepido. Potete accompagnarlo ad un’insalata verde oppure ad un’insalata di fagiolini. Tanti sono i contorni che possono accompagnarsi a questo piatto, a voi la scelta. Con questa ricetta riempite il piatto dei vostri ospiti spendendo davvero poco. Provare per credere!

Ingredienti

  • 1 kg di sarde
  • 300 g di pan grattato
  • 150 g di parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extra vergine d’oliva
  • 1 limone
  • Sale
  • Pepe

Like it? Share with your friends!

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Antipasti

DON'T MISS