Salsa Verde per bollito, un classico della tradizione


La salsa verde per bollito è una salsa di accompagnamento tipica del Piemonte, per questo anche nota col nome di bagnetto verde piemontese. Qui per tradizione la vediamo come uno degli abbinamenti d’obbligo del bollito misto di carne. Apprezzata per il suo sapore salato e pungente (per la presenza di acciughe, capperi, aglio e aceto), in generale, dà una nota di gusto a tutte le carni lesse (anche per tagli particolari come la lingua).

Il suo colore verde è legato all’abbondante presenza di prezzemolo, che ne caratterizza anche il profumo. Per tutti questi motivi a me, da piemontese doc, questa salsa dal sapore forte piace molto, e piace un po’ su tutto! Ecco perché la propongo sulle scaloppine, o sul filetto semplicemente cotto in padella, sul roast-beef, ma anche su altre pietanze non di carne.

Un esempio sono le patate bollite, bruschette di pane, formaggi, e uova sode.

salsa verde

Come preparare la salsa verde:

Mettiamo il pane in ammollo in aceto rosso. Laviamo il prezzemolo, puliamo uno spicchio d’aglio, e sciacquiamo sotto acqua corrente i capperi sotto sale.

salsa verde

Trascorsi 10 minuti, strizziamo il pane dal liquido in eccesso, e mettiamo tutti gli ingredienti nel mixer. Aggiustiamo con aggiunta di olio, per ottenere una salsa cremosa, e non troppo liquida né troppo oleosa. Se  vogliamo una salsa più saporita possiamo aggiungere ancora acciughe, oppure un pizzico di sale.

Ecco la salsa pronta da servire.

salsa verde

Ingredienti  per 1 vasetto da 100ml circa:

  • 150 g prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaino di capperi sotto sale
  • 3 filetti di acciughe
  • 1 panino
  • 3 cucchiai di aceto di vino rosso
  • Olio extravergine qb

salsa verde

Curiosità:

In molti aggiungono alla salsa un uovo sodo, oppure un pizzico di peperoncino. Potete anche aggiungere a piacere del cipollotto o verdure sottaceto.

Esiste inoltre una versione del bagnetto rosso alla piemontese, dove ingredienti e procedimento sono leggermente diversi. Si riduce la quantità di prezzemolo impiegata, per aggiungere cipolle, carote, peperoni, sedano, tuorlo d’uovo e salsa di pomodoro. In questo caso la preparazione richiede la cottura di tutti gli ingredienti.


Like it? Share with your friends!

402

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Antipasti

DON'T MISS