Polpette zucchine e galbanino con e senza bimby


Le polpette di zucchine e galbanino sono perfette come antipasto, ma anche come secondo piatto light da accompagnare con un’insalata.

Sono croccanti all’esterno e morbide all’interno e possiamo cuocerle sia al forno che fritte! Sono semplici da preparare, con e senza bimby e soddisfano anche i palati esigenti dei bambini!

polpette-di-zucchine-e-galbanino-5

Procedimento

Laviamo le zucchine, togliamo le estremità e tagliamole a dadini. Mettiamole nel boccale con l’olio e un pò di sale e facciamo cuocere 10 minuti, 100°, velocità 1.

Una volta cotte le zucchine, aggiustare di sale e aggiungere il galbanino tagliato a dadini, il parmigiano grattugiato e tritare 10 secondi, velocità 6.

polpette-di-zucchine-e-galbanino

 

polpette-di-zucchine-e-galbanino-2

Aggiungiamo all’impasto ottenuto l’uovo e il pangrattato e amalgamiamo 30 secondi, velocità 3.

Una volta raffreddato l’impasto, formiamo delle polpette e passiamole nel pangrattato.

Le disponiamo su una teglia rivestita con carta da forno e le facciamo cuocere per 30 minuti, o fino a doratura, in forno statico a 200°

polpette-di-zucchine-e-galbanino-3

 

polpette-di-zucchine-e-galbanino-4

Senza bimby

Facciamo soffriggere le zucchine nell’olio caldo e aggiungiamo il galbanino. Trasferiamo in un mixer e frulliamo per qualche secondo. Trasferiamo il composto in una ciotola, aggiungiamo l’uovo, il pangrattato e il parmigiano e amalgamiamo bene, aggiustiamo di sale e procediamo nella realizzazione delle polpette e nella cottura.

Ingredienti

  • 400 g di zucchine
  • 200 g di galbanino
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 100 g di pangrattato
  • 1 uovo
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

 

Clelia Manganaro
Ciao! sono Clelia! Sono siciliana e amo la buona cucina! Adoro preparare saporiti manicaretti per mio marito e per tutte le persone che amo! Penso che il cibo sia unione e felicità!

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More From: Antipasti

DON'T MISS