Pizza fiori di zucca


Se siete degli amanti dei fiori di zucca, la pizza ai fiori di zucca fa proprio per voi!

Questa è una delle mie ricette del cuore, ho imparato a preparare questa pizza, mentre ero ospite a casa di amici romani, abbiamo raccolto i fiori di zucca direttamente nell’orto della signora Jole, a Cesano, li abbiamo puliti, poi lavati, tra una chiacchiera e l’altra, tra le mie preoccupazioni da studentessa e i suoi consigli di nonna, mamma e ottima cuoca. E’ uno di quei momenti che difficilmente si dimenticano e adesso vi svelo la ricetta.

pizza fiori di zucca

Procedimento:

La prima cosa da fare è lavare, preferibilmente a bagno in una bacinella piena d’acqua, risciacquandoli più volte e non sotto il getto d’acqua diretto.

pizza fiori di zucca

Poi bisogna asciugarli tamponando con un canovaccio, fate attenzione perché sono delicatissimi.

Il prossimo passaggio è quello di privare i fiori del pistillo centrale e aprire i fiori a metà.

pizza fiori di zucca

Prepariamo adesso la pastella: sbattiamo in una ciotola un uovo,

pizza fiori di zuccaaggiungiamo la farina setacciata e a filo l’acqua fredda, continuando a mescolare.pizza fiori di zucca

Aggiungiamo un pizzico di sale e pepe nero e mescoliamo.pizza fiori di zucca

A questo punto immergiamo, uno alla volta, i fiori nella pastella, tenendoli con le dita, impregna doli di pastella completamente.

pizza fiori di zucca

Adagiarli uno accanto all’altro su una teglia rivestita di carta da forno.

pizza fiori di zucca

Continuare fino a riempire la teglia, posizionando i fiori sempre vicini, uno accanto all’altro.

Aggiungete, se volete, una spolverata di formaggio grattugiato, un filo d’olio e infornate, in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa o fino a quando la superficie non risulterà dorata e croccante.

pizza fiori di zucca

Ingredienti:

  • 10 fiori di zucca
  • 150 g di farina 00
  • 200 ml di acqua fredda
  • Olio evo q.b.
  • Sale
  • Pepe

Curiosità:

I fiori di zucca sono una vera delizia in cucina e possono essere utilizzati in mille modi, nelle zuppe, nelle insalate,  nelle fritture, al forno, ripieni, sono ricchissimi di ferro, magnesio, calcio e fosforo e particolarmente indicati nell’alimentazione di chi soffre di osteoporosi. L’ideale, essendo molto delicati è di consumarli non appena vengono raccolti.

Maria Adriana Tomaselli
Un occhio ai fornelli, l'altro al mirino della macchina fotografica e un "nome d'arte" che a volte mi precede: Quella dei dolci, ma non solo dolci!

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Antipasti

DON'T MISS