English muffin e uova alla benedict: colazione o brunch?


Siete alla ricerca di una colazione diversa dal solito? Provate gli english muffin con le uova alla benedict!

In Italia le uova non fanno parte delle abitudini culinarie legate alla prima colazione, ma nel mondo anglosassone la fanno da padrone. Tutti noi abbiamo in mente il classico uovo fritto con bacon, nei telefilm e nei cartoni animati è un vero must.

Per i più sofisticati però c’è un piatto abbastanza semplice da cucinare ma molto più scenografico e decisamente gustoso: le uova alla benedict servite con gli english muffin. Difficilmente li proverete a colazione, ma per un brunch domenicale o una cena veloce e saporita date loro una chance, non vi deluderanno! Inoltre, gli english muffins sono deliziosi serviti con salumi o formaggi, in modo molto più “italico”.

english muffin

Come preparare le uova alla benedict con gli english muffin:

Prima gli english muffin:

Per prima cosa, dato che devono lievitare almeno un’ora, dedicatevi all’impasto dei muffin.

Mettete tutti gli ingredienti nel mixer, avendo cura di porre il sale lontano dal lievito.

english muffin

Impastate per cinque minuti fino ad ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. Togliete l’impasto dal mixer e continuate a impastare a mano per altri cinque minuti.

english muffin

Mettete l’impasto in una ciotola oleata, copritelo con la pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume, ci vorrà circa un’ora.

english muffin

Quando l’impasto sarà lievitato, stendetelo sulla spianatoia ad un’altezza di circa un cm e mezzo.

english muffin

Ritagliate i muffin con un tagliapasta da 10 cm di diametro (potete utilizzare anche un piattino o un bicchiere). Lasciate lievitare i dischi per altri 30 minuti.

english muffin

Uova alla benedict con salsa olandese

Potete dedicarvi ora alla salsa olandese, salsa deliziosa oltre che con le uova, anche  come accompagnamento per il pesce e per molti tipi di verdura, in particolar modo gli asparagi.

Io ho utilizzato il Bimby per prepararla, ma vi spiegherò anche il metodo tradizionale.

Se usate il Bimby, mettete tutti gli ingredienti nel boccale tranne il burro. Azionate per 5 minuti, velocità 2, 80 gradi.

uova alla benedict

Mentre il Bimby lavora, aggiungete i pezzetti di burro, uno alla volta. Otterrete così una salsa olandese fluida e saporita.

uova alla benedict

Se invece optate per il metodo tradizionale, fate fondere il burro in un pentolino. Mettete tutti gli ingredienti tranne il burro in un contenitore alto ed emulsionate con il frullatore a immersione per qualche minuto. Aggiungete a filo il burro continuando a frullare fino ad ottenere una salsa, perfettamente emulsionata.

Cuocete ora i muffin in padella: scaldate molto bene una padella antiaderente dal fondo spesso, mettete i muffin nella padella e cuoceteli per circa 5-6 minuti per parte.

english muffin

Poi poneteli su una gratella a raffreddare per qualche minuto.

english muffin

Preparate le uova in camicia, o uova poché. Ci sono diversi metodi per cucinare le uova in questo modo. Il sistema tradizionale prevede di portare a bollore un pentolino d’acqua con un cucchiaio di aceto. Si sguscia in un bicchiere l’uovo, si crea un vortice nell’acqua bollente e si versa l’uovo al centro del vortice. Rapidamente con un cucchiaio cercate di raccogliere il bianco intorno al tuorlo e cuocete fino a che non vedrete il bianco completamente rappreso. Scolate l’uovo e asciugatelo su carta assorbente.

Un altro sistema, più semplice, prevede di sgusciare l’uovo in una tazza rivestita con pellicola trasparente, si chiude poi la pellicola intorno all’uovo crudo e si fa cuocere in acqua bollente per 4 minuti. Poi si scola e si libera l’uovo dalla pellicola.

uova alla benedict

Il metodo di cottura che ho scelto io prevede l’utilizzo del forno a microonde. Si sguscia l’uovo in una tazza con mezzo bicchiere d’acqua in cui avrete sciolto un pizzico di sale. Si buca delicatamente con uno spiedino il tuorlo dell’uovo per evitare che scoppi, si copre la tazza con un piattino e si cuoce in microonde per un minuto alla massima potenza.

uova alla benedict

Qualunque sistema abbiate scelto, tenete in caldo le uova e fate cuocere le fette di bacon in padella antiaderente senza grassi, per un paio di minuti.

uova alla benedict

Adesso siete pronti per assemblare il piatto: tagliate a metà un muffin e ponete sulle due metà affiancate due fette di bacon, posizionate un uovo cotto sopra al bacon e irrorate il tutto con una generosa cucchiaiata di salsa olandese. Aggiungete un pizzico di pepe macinato al momento e servite ben caldo.

Ingredienti per 6 persone:

Per gli english muffin:

  • 300 g di farina tipo 0
  • Una bustina di lievito di birra secco
  • 15 g di zucchero
  • 15 g di burro morbido
  • 1 uovo
  • 170 ml di latte tiepido

Per le uova in camicia:

  • 6 uova fresche
  • 12 fette di bacon

Per la salsa olandese:

  • 100 g di burro morbido tagliato a cubetti
  • 3 rossi d’uovo
  • Mezzo limone spremuto
  • ½ misurino Bimby d’acqua calda (mezzo bicchiere)
  • Sale e pepe q.b.
Valeria Poggi

Valeria è mamma, prof e (ogni tanto) blogger. Non riesce a trattenersi dal mettere le mani in pasta e il suo antistress preferito è accendere il forno. Tenta di conciliare le varie tradizioni culinarie della sua famiglia, Ligure, piemontese e Toscana, strizzando l'occhio spesso e volentieri a ciò che arriva da oltreoceano,ma soprattutto da oltremanica. Vive sulle alture dell'entroterra ligure con la sua famiglia e altri animali e si porta dietro la sua campagna dovunque vada e qualunque cosa faccia.

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

More From: Antipasti

DON'T MISS